Disordini alimentari, il corpo e la psiche

Disordini alimentari

il corpo e la psiche


Diagnosi e Colloqui clinici

Psicoterapia per Adulti e Adolescenti

Quando esistono ripetute e sistematiche difficoltà nel regolare l’introduzione di cibo, può essere necessario un intervento più ampio e globale. Una corretta valutazione consente di prendere in esame i vari aspetti implicati nel problema e permette di individuare il trattamento idoneo negli specifici casi. Pur in assenza di un disturbo conclamato è consigliabile una valutazione psicologica quando si verifica per alcuni mesi consecutivi (o anche più)  uno dei seguenti casi:

  • Continue interruzioni e ripetute difficoltà nel riuscire a seguire un trattamento dimagrante
  • Sentimenti costanti di disagio con il proprio corpo nelle relazioni sociali e intime
  • Preoccupazione continua per ciò che si mangia con intensi timori per piccole variazioni di peso
  • Alternanza di periodi di semi-digiuno e/o dieta dimagrante con fasi di abbuffate alimentari

In questi casi verrà considerata la possibilità di avvalersi di una consultazione medico- specialistica e svolgere:

  • Un intervento integrato per sovrappeso, obesità e disordini alimentari (anoressia, bulimia, binge eating,...)
  • Incontri e Colloqui psicologici per i genitori in difficoltà
  • Cicli di Colloqui  clinici e/o Trattamenti di psicoterapia